Sfrutta i Bonus Senza Deposito sui

Casinò Online  e Casinò Live per i Giochi da casinò come Roulette, Blackjack e Baccarat

 

bonus 888 gratis

Metodi dello scarto alternato alla roulette

roulette-metodoNel mondo della roulette esistono numerose strategie messe a punto per cercare di ottenere un profitto sicuro e regolare. Benché non esistano metodi vincenti al 100%, si possono comunque trovare degli approcci che consentano di gestire al meglio il proprio capitale, sia in senso positivo (chance di vittoria) che in senso negativo (limitare le perdite).

 

Oggi vi proporremo un metodo che consente di bilanciare questi due aspetti, ovvero che permette teoricamente di ottenere delle buone vincite nel caso in cui lo si utilizzi nel modo corretto e che allo stesso tempo non porta il giocatore a perdite significative e immediate nel breve periodo.

 

gioco-roulette

 

Questo metodo è stato pensato per la roulette europea, ovvero quella da 37 caselle con una sola casella dedicata al verde dello “0”. Il questo tipo di roulette la percentuale del banco è solo del 2,7% mentre in quella americana c’è anche una casella addizionale a favore del banco, cioè il “00”, che fa aumentare il margine della casa a più del 5%. In ogni caso quando si gioca alla roulette è sempre bene avere a mente tutto il sistema delle probabilità associato alle puntate.

Il sistema si basa sull’osservazione dello scarto, cioè sulla differenza nelle sequenze nell’uscita di alcuni risultati, che viene utilizzato per scegliere la puntata da effettuare. Oltre ad alternare le puntate sulla base dello scarto, si scommette su risultati “alternati”, cioè contemporaneamente su “rosso” o “nero” e su “manque” o “passe”, creando combinazioni rosso/passe-nero/manque o rosso/manque-nero/passe.

 

 

tavolo-numeri-roulette

 

Una volta compreso il metodo di puntata bisogna individuare il giusto momento d’attacco della giocata, poiché bisogna evitare di eseguire puntate quando le dinamiche del gioco non sono favorevoli e che condurrebbero il giocatore a perdere le sue poste in modo più veloce. In questo caso bisogna individuare le sequenze degli scarti e più in particolare quella 1,4,7,10. Nella pratica si cercano di individuare le interruzioni nella sessione di gioco, evitando di scommettere nei momenti sbagliati, ottenendo comunque un sistema che vede il giocatore perdere in soli 9 casi su 37. La prima scommessa va fatta quindi dopo il primo giro di ruota: se per esempio esce l’11 nero, si dovrà scommettere su rosso e su passe.

 

 

roulette-tavolo-verde

Se si è centrato l’esito della propria puntata, bisognerà ricominciare la serie da capo, aspettando un nuovo giro per determinare il seguente scarto, visto che ci si troverebbe in una situazione di equilibrio. Se invece si è persa la scommessa, bisognerà aspettare il nuovo scarto della serie, quindi arrivare a una situazione in cui ci sia una serie di 4 risultati consecutivi a favore di uno dei tipi di puntata che abbiamo citato all’inizio. Lo scarto può verificarsi anche dopo molti giri e nel frattempo stagnare su risultati intermedi: in questo caso non bisogna farsi prendere dalla frenesia e aspettare in giusto momento per mettere le chip sul tavolo. La pazienza si rivela sempre il migliore degli alleati per coloro che decidono di approcciarsi alla roulette in maniera analitica, poiché agendo solo sulla base dell’istinto e della smania di vittoria si rischia di ritrovarsi senza gettoni dopo poche decine di minuti trascorsi al tavolo. Quando si centra una combinazione vincente bisogna ricominciare la serie dall’inizio, indipendentemente da quanti giri ci siano voluti per arrivare alla vittoria. Dunque se si è riusciti a intercettare l’interruzione con uno scarto parti a 7, la prossima giocata da effettuare sarà quella in cui lo scarto è pari a 1, dunque dopo un giro dalla vittoria.

 

 

puntata-roulette

 

Per la parte relativa al peso delle poste da mettere sul tavolo, ogni giocatore può trovare la formula che più si addice al suo bankroll e alle sue aspettative di vittoria. Considerando che ogni giro di puntate costa due poste (una su manque/passe e una su rosso/nero), si può giocare sia a massa pari sia con un raddoppio limitato, ovvero partendo con una puntata normale e una raddoppiata in caso di sconfitta. Se s’incappa in due sconfitte, bisogna aspettare che esca il colpo che rende la serie vincente e poi ricominciare a scommettere nuovamente sulla serie ripartendo dallo scarto 1.

 

Recensioni Casinò